Phom

Kfifane, Libano. Ogni anno il  monastero dei Santi Cipriano e Giustina accoglie centinaia di giovani seminaristi da tutto il mondo. Settembre 2011. © Linda Dorigo
Kfifane, Libano. Ogni anno il monastero dei Santi Cipriano e Giustina accoglie centinaia di giovani seminaristi da tutto il mondo. Settembre 2011. © Linda Dorigo

Kfifane, Libano. Ogni anno il monastero dei Santi Cipriano e Giustina accoglie centinaia di giovani seminaristi da tutto il mondo. Settembre 2011. © Linda Dorigo

Monastero di San Taddeo, Iran. Gli Armeni si recano qui in pellegrinaggio ogni anno. Luglio 2011. © Linda Dorigo
Monastero di San Taddeo, Iran. Gli Armeni si recano qui in pellegrinaggio ogni anno. Luglio 2011. © Linda Dorigo

Monastero di San Taddeo, Iran. Gli Armeni si recano qui in pellegrinaggio ogni anno. Luglio 2011. © Linda Dorigo

Gharduka, Rojava, Kurdistan Siriano. Gharduka è sulla linea del fronte tra i Curdi e l'Isis. Il villaggio è disabitato, e l'unica chiesa è stata distrutta dai jihadisti che l'hanno fatta saltare dopo averla usata come linea di difesa. Gennaio 2014. © Linda Dorigo
Gharduka, Rojava, Kurdistan Siriano. Gharduka è sulla linea del fronte tra i Curdi e l'Isis. Il villaggio è disabitato, e l'unica chiesa è stata distrutta dai jihadisti che l'hanno fatta saltare dopo averla usata come linea di difesa. Gennaio 2014. © Linda Dorigo

Gharduka, Rojava, Kurdistan Siriano. Gharduka è sulla linea del fronte tra i Curdi e l'Isis. Il villaggio è disabitato, e l'unica chiesa è stata distrutta dai jihadisti che l'hanno fatta saltare dopo averla usata come linea di difesa. Gennaio 2014. © Linda Dorigo

Ain Ebel, Libano. Messa di Pasqua. Il villaggio è vicino al confine israeliano e molti soldati delle Nazioni Unite assistono alla messa. Aprile 2012. © Linda Dorigo
Ain Ebel, Libano. Messa di Pasqua. Il villaggio è vicino al confine israeliano e molti soldati delle Nazioni Unite assistono alla messa. Aprile 2012. © Linda Dorigo

Ain Ebel, Libano. Messa di Pasqua. Il villaggio è vicino al confine israeliano e molti soldati delle Nazioni Unite assistono alla messa. Aprile 2012. © Linda Dorigo

Gerusalemme. Il custode di una chiesa etiope mostra un'antica copia della Bibbia. La comunità cristiana comprende Cattolici, Ortodossi, Copti egiziani ed etiopi,  between Porta di Damasco e la Porta di Jaffa. Dicembre 2012. © Linda Dorigo
Gerusalemme. Il custode di una chiesa etiope mostra un'antica copia della Bibbia. La comunità cristiana comprende Cattolici, Ortodossi, Copti egiziani ed etiopi, between Porta di Damasco e la Porta di Jaffa. Dicembre 2012. © Linda Dorigo

Gerusalemme. Il custode di una chiesa etiope mostra un'antica copia della Bibbia. La comunità cristiana comprende Cattolici, Ortodossi, Copti egiziani ed etiopi, between Porta di Damasco e la Porta di Jaffa. Dicembre 2012. © Linda Dorigo

Deir Abu Hennis, Egitto. Un matrimonio ortodosso. La comunità cattolica del villaggio è in minoranza, ma le relazioni tra le due confessioni sono buone. Durante le feste, i rappresentanti di ogni chiesa si rendono omaggio reciprocamente. Luglio 2012. © Linda Dorigo
Deir Abu Hennis, Egitto. Un matrimonio ortodosso. La comunità cattolica del villaggio è in minoranza, ma le relazioni tra le due confessioni sono buone. Durante le feste, i rappresentanti di ogni chiesa si rendono omaggio reciprocamente. Luglio 2012. © Linda Dorigo

Deir Abu Hennis, Egitto. Un matrimonio ortodosso. La comunità cattolica del villaggio è in minoranza, ma le relazioni tra le due confessioni sono buone. Durante le feste, i rappresentanti di ogni chiesa si rendono omaggio reciprocamente. Luglio 2012. © Linda Dorigo

Betlemme, Cisgiordania. Il Natale dei cattolici all'interno della Chiesa della Natività. Lo spazio nella chiesa dove è nato Gesù è diviso tra le varie chiese cristiane, così il Natele viene celebrato quattro volte in Terrasanta. Dicembre 2012. © Linda Dorigo
Betlemme, Cisgiordania. Il Natale dei cattolici all'interno della Chiesa della Natività. Lo spazio nella chiesa dove è nato Gesù è diviso tra le varie chiese cristiane, così il Natele viene celebrato quattro volte in Terrasanta. Dicembre 2012. © Linda Dorigo

Betlemme, Cisgiordania. Il Natale dei cattolici all'interno della Chiesa della Natività. Lo spazio nella chiesa dove è nato Gesù è diviso tra le varie chiese cristiane, così il Natele viene celebrato quattro volte in Terrasanta. Dicembre 2012. © Linda Dorigo

Karia Rounta, Kurdistan Iracheno. Un matrimonio. October 2012. © Linda Dorigo
Karia Rounta, Kurdistan Iracheno. Un matrimonio. October 2012. © Linda Dorigo

Karia Rounta, Kurdistan Iracheno. Un matrimonio. October 2012. © Linda Dorigo

Monastero di San Taddeo, Iran. Chiamato anche la
Monastero di San Taddeo, Iran. Chiamato anche la "Chiesa nera", rimane aperto tutta la notte durante i pellegrinaggi. Luglio 2011. © Linda Dorigo

Monastero di San Taddeo, Iran. Chiamato anche la "Chiesa nera", rimane aperto tutta la notte durante i pellegrinaggi. Luglio 2011. © Linda Dorigo

Deir Abu Hennis, Egitto. Danze davanti alla casa della futura sposa. Agosto 2011. © Linda Dorigo
Deir Abu Hennis, Egitto. Danze davanti alla casa della futura sposa. Agosto 2011. © Linda Dorigo

Deir Abu Hennis, Egitto. Danze davanti alla casa della futura sposa. Agosto 2011. © Linda Dorigo

Ani, Turchia. Ani è l'antica capitale del regno armeno, è situata sulla barriera tra Armenia e Turchia. Oggi Ani è un'insieme di rovine di chiese, case e della cattedrale. Agosto 2013. © Linda Dorigo
Ani, Turchia. Ani è l'antica capitale del regno armeno, è situata sulla barriera tra Armenia e Turchia. Oggi Ani è un'insieme di rovine di chiese, case e della cattedrale. Agosto 2013. © Linda Dorigo

Ani, Turchia. Ani è l'antica capitale del regno armeno, è situata sulla barriera tra Armenia e Turchia. Oggi Ani è un'insieme di rovine di chiese, case e della cattedrale. Agosto 2013. © Linda Dorigo

Qaraqosh, Iraq. Le celebrazioni per il martirio di Mar Shimun, uno dei primi martiri cristiani, ucciso con i suoi sette figli perchè aveva rifiutato di convertirsi all'Islam. Novembre 2012. © Linda Dorigo
Qaraqosh, Iraq. Le celebrazioni per il martirio di Mar Shimun, uno dei primi martiri cristiani, ucciso con i suoi sette figli perchè aveva rifiutato di convertirsi all'Islam. Novembre 2012. © Linda Dorigo

Qaraqosh, Iraq. Le celebrazioni per il martirio di Mar Shimun, uno dei primi martiri cristiani, ucciso con i suoi sette figli perchè aveva rifiutato di convertirsi all'Islam. Novembre 2012. © Linda Dorigo

Mar di Marmara, Turchia. Molte delle isole del mar di Marmara erano abitate da greci. I greci furono allontanati in uno
Mar di Marmara, Turchia. Molte delle isole del mar di Marmara erano abitate da greci. I greci furono allontanati in uno "scambio" di popolazioni ordinato da Atatürk. Agosto 2013. © Linda Dorigo

Mar di Marmara, Turchia. Molte delle isole del mar di Marmara erano abitate da greci. I greci furono allontanati in uno "scambio" di popolazioni ordinato da Atatürk. Agosto 2013. © Linda Dorigo

 

Linda Dorigo è una fotogiornalista che vive tra l’Italia e il Medio Oriente, dove collabora con importanti testate e magazine internazionali. Rifugio è il progetto a lungo termine che ha realizzato con Andrea Milluzzi, giornalista e blogger.

La condizione dei cristiani in Medio Oriente è drasticamente peggiorata negli ultimi 50 anni.
Lì dove il cristianesimo è nato e si è sviluppato, i seguaci di Gesù sono oggi una minoranza, ridotta a circa il 5% della popolazione in tutta l’area. Divisioni etno-religiose e l’integralismo islamico hanno dato una spinta alla diaspora dei cristiani, sparsi adesso su tutti i continenti.

Partiti da Trieste, Linda Dorigo e Andrea Milluzzi hanno attraversato Iran, Libano, Egitto, Israele, Territori Palestinesi, Giordania, Turchia e Siria per due anni, in cerca di coloro che - in luoghi e in situazioni diverse - rifiutano di lasciare la propria terra, anche a volte a rischio della propria vita.

In un bianco e nero contrastato alternato dalla cronaca del viaggio, Rifugio è il racconto, insieme pubblico e privato, di individui, famiglie e comunità che ogni giorno sono costretti a mettere in discussione la propria identità.

Rifugio è pubblicato dall’olandese Schilt Publishing.

Gabriele Magazzù

 

ONE COMMENT ON THIS POST To “Rifugio – Linda Dorigo e Andrea Milluzzi”

  • Massimo Casaro

    1 marzo 2016 at 20:48

    Gentile Signora Dorino, mi chiamo Massimo Casaro, sono un padre italiano, vivo in Brasile e attualmente dirigo l’Editora Mundo e Missão. Tra le altre cose, pubblichiamo un giornale Transcender, dedicato ai giovani delle scuole superiori e dei primi anni dell’università. Una sezione del giornale sarà dedicata, nei prossimi 4 numeri, al Medio Oriente. Ho letto su La Stampa il bell’articolo di Francesca Paci con la sua fotografia. Sarei felice di poter entrare in contatto con lei. Grazie e buon lavoro.

Leave a Reply